Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Lingua parlata nelle Filippine e utilizzo dell'inglese

Filippino e inglese

Il Filippino (o Filipino) è la lingua nazionale delle Filippine ed è formata fondamentalmente dal Tagalog, la lingua nativa dell’area della capitale Manila.

Insieme al Filippino, anche l’Inglese è lingua ufficiale del paese: il Filippino è utilizzato come lingua franca e l’inglese soprattutto in pubblicazioni e media.

I locali utilizzano la loro lingua madre quando parlano fra di loro ma passano all’inglese quando parlano con non-locali.

Lo spagnolo è stato lingua ufficiale delle Filippine per più di 3 secoli durante il dominio coloniale, ma è stato rimosso quando gli americani hanno preso controllo delle Filippine e imposto l’inglese a inizio del 1900. Al momento è piuttosto raro trovare filippini che parlano spagnolo, tuttavia molte parole spagnole sono state adottate e inglobate nella lingua Tagalog e sono facilmente riconoscibili se ascoltate la lingua locale.

 

Parlare in inglese nelle Filippine

Va quindi detto che i turisti che sono in grado di parlare in inglese possono riuscire a comunicare con relativa facilità durante il proprio viaggio. Cartelli, menù, biglietti, ricevute, materiale informativo degli alberghi o delle compagnie di trasporto saranno molto probabilmente in inglese.

C’è da tenere conto che l’utilizzo dell’inglese solitamente decresce più si va in provincia e probabilmente diventa più complicato con gli stranieri. Le persone in provincia sono più riservate e non sono abituate a parlare in lingua inglese. I locali in generale sapranno sostenere una conversazione basica in inglese, ma potrebbero sentirsi intimiditi a parlare con voi, temendo di essere messi in imbarazzo, presumendo infatti che uno straniero sia sempre in grado di comunicare perfettamente in inglese (qualunque sia la sua nazionalità). In ogni caso, nelle vicinanze ci sarà probabilmente qualcuno che può e che sarà disposto a parlarvi. È importante che vi ricordiate di sorridere sempre e di fare domande semplici, così che l’interlocutore si sentirà a suo agio. Con un po’ di sorrisi e di amichevolezza, un filippino vi sarà amico!

 

Lingue autoctone delle Filippine

Ci sono un totale di 182 lingue native parlate nel paese. Le seguenti sono considerate lingue autoctone:

  • Nella regione Luzon: Tagalog, Ilokano, Kapangpangan, Coastal Bikol, Pangasinan

  • Nella regione Visayas: Waray-Waray, Hiligaynon, Kanaray-a

  • Nella regione Mindanao: Maranao, Maguindanao, Tausug

  • Nelle regioni Visayas e Mindanao: Cebuano*

Ognuna di queste lingue è parlata tuttora da almeno un milione di persone, e una o più di esse da più del 90% della popolazione del paese.

 * potreste sentire parlare di una persona che parla Cebuano come persona che “parla Bisaya”: questo perchè il Cebuano è parlato soprattutto nella regione Visayas.

 

Alcune frasi di base in Filippino, da imparare per il tuo viaggio

Imparare qualche frase in filippino può essere utile soprattutto per avere la simpatia dei locali. Saranno piacevolmente sorpresi di sentirti usare una o due frasi nella lingua locale!

 

Buongiorno!: Magandang Umaga!

Buon pomeriggio!: Magandang hapon!

Buonasera-buonanotte!: Magandang gabi!

Come stai?: Kumusta ka?

Come state? Kumusta kayo?

Ciao (quando si va via): Paalam.

Grazie : Salamat.

Prego: Walang anuman.

Quanto costa? : Magkano?

Per favore, fammi lo sconto. : Tawad pa.

Buono (per il cibo)! : Masarap!

Mi piace/vorrei : Gusto ko.

Non mi piace/non lo voglio : Ayaw ko.

Posso avere questo? : Pahingi ako nito?

 

E probabilmente vi starete chiedendo…come si dice “Ciao” in filippino? In realtà, non c’è una vera e propria parola per quello (sebbene possiate usare il semplice inglese "Hello"). Ma i filippini amano salutarsi con “Kumain ka na?”, ovvero “Hai mangiato?”. Perchè i filippini sono molto ospitali e chiederti se hai mangiato è un modo per invitarti a sederti e mangiare con loro. Non è fantastico?