Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Blog -  Mio marito ha osservato Manila (Filippine) dal nostro balcone per 1 mese, quello che ha scoperto mi ha incantata.

Tutti i post.png

Qualche tempo fa, mio marito ha iniziato a fare video dal balcone delle scene di tutti i giorni del vicinato del nostro condominio, a Manila, la capitale delle FilippineGuardando dall’alto, si ha davvero un’altra prospettiva della città. Vedi più cose allo stesso tempo, come in quei videogiochi per telefoni e tablet o come osservando la vista da un lontano satellite.

Noi siamo creature cittadine e il balcone del nostro appartamento è il nostro luogo preferito della casa, perchè ci aiuta a non farci sentire chiusi “in una scatola” e a farci sentire invece parte integrante della città. Inoltre è il nostro piccolo “giardino” lontano dal suolo. Potete trovare il video qui sotto, ma potete anche leggere la mia descrizione per capirlo meglio.

…la città si sveglia…

L’azione inizia già all’alba, quando il vicinato si è appena alzato e si fa pronto per la giornata. Alcune persone camminano o prendono un tricycle (tuk-tuk – sidecar) mentre i lampioni sono ancora accesi. Si tratta delle persone che più di tutte vogliono evitare traffico, ingorghi e folla e che possono ancora godersi un po’ di fresco prima che il sole salga alto.

Poi, lentamente, il traffico cresce. Le strade diventano più frenetiche, con lavoratori che vanno di fretta al lavoro. La città diventa così “Business as Usual”. I negozi iniziano a ricevere le merci da rivendere, come bottiglie di bevande varie, e i residenti del luogo fanno il carico di acqua.

…orario di pranzo e pomeriggio…

Il caldissimo sole tropicale di mezzogorno arriva, e le persone si proteggono con l’ombrello. Dei pranzi sono consegnati in moto. Alcuni si accontentano di un veloce snack con le “fishballs” (letteralmente, palline di pesce).

E c’è sempre spazio per un dessert. Come concludere al meglio un pranzo se non con un bel cono di Sorbetes, il gelato filippino? Da prendere da un Sorbetero errante con il suo carretto colorato. Ce n’è così tanta richiesta che puoi anche incontrare il più attrezzato concorrente (con tanto di brand) per strada e incrociarlo con lo sguardo.

Le strade delle Filippine non sarebbero complete senza le colorate Jeepneys. Sono chiamate anche i “Re della strada”, e si lanciano nel traffico rumorosamente, quasi volando sulla strada.

…giorni di sole e nuvole…

Il sole splendente e i cieli blu chiaro ci danno una bella vista delle aree residenziali più famose di Metro Manila e dei loro grattacieli, da est verso ovest, con Eastwood City, Ortigas Center, Mandaluyong, Makati e Manila.

Alcuni pomeriggi ci portano leggere e a volte più intense piogge che raffrescano la giornata, puliscono un po’ e abbeverano piante e alberi dei dintorni.

…vita, vita, vita…

Ci sono le solite normali automobili e poi c’è un sorprendente taxi rosa con la faccia da gatto, con le orecchie e una coda pelosa! Imprenditori per strada raccolgono materiale riciclabile da piccoli negozi e aree residenziali. Acquistano rifiuti riciclabili e li caricano sulle loro biciclette con traino, per poi vendere il tutto ai centri di riciclo.

Una volta all’anno, la città di San Juan (Metro Manila) celebra il suo giorno di festa, lanciando acqua e bagnando chi capita per strada. Si tratta di una commemorazione di San Giovanni Battista, santo patrono, realizzata “battenzando” gli abitanti del luogo. Il camioncino accosta quando ha finito l’acqua.

Gli studenti sono riportati a casa nel pomeriggio dai loro scuolabus oppure dal tricycle…di Superman!  Nel frattempo addetti puliscono i marciapiedi, con i fili della corrente “a spaghetto” che aggiungono atmosfera all’affascinante caos della città.

…tramonti e sorprendenti viste notturne…

Il tramonto con i suoi colori dà un tocco differente di colore alla città. A volte è arancione, a volte rosa, rosso o perfino blu con tonalità violacee! La forma degli edifici diventa come un’opera d’arte colorata dalla natura.

La sera arriva e le luci della città si accendono. Le persone si dirigono verso casa per la cena. Le costruzioni e le luci delle strade brillano in lontananza come gemme.

La città celebra le occasioni speciali con fuochi d’artificio. Uno show speciale preparato direttamente per noi, che lo osserviamo dal nostro balcone.

…e poi la notte si fa fonda…

Arriva la notte, e la città diventa silenziosa e pacifica. Potete notare l’arte disegnata dalle nuvole, con la luce della luna che illumina la città. Metro Manila è ora più lenta e potica, con il canto dei grilli e la luna che suggerisce una ninna nanna.

E arriva quindi il momento di dormire. Buona notte! Domani è un altro giorno, con la stessa vecchia e nuova Manila! Ci vediamo domani dal balcone!

(scritto nel luglio 2015)