Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Quanto costa un pasto in media nelle Filippine?

Spesso si dice che per comprendere appieno una cultura bisogna conoscerne a fondo la cucina. La cucina delle Filippine potrebbe rivelarsi entusiasmante per gli appassionati culinari, grazie al mix di culture e paesi che ne hanno influenzato il gusto. Ma, quanto costa un pasto? Quanto bisogna mettere in conto come "extra" per pranzo e cena rispetto al prezzo del proprio tour delle Filippine?

In generale, i viaggiatori che si recano nelle Filippine sono piuttosto contenti circa i costi del cibo, che sono in generale abbastanza bassi. Non c'è quindi bisogno di pianificare un budget molto alto per i pasti da acquistare sul posto durante il viaggio.

Tuttavia questo dipende davvero da una varietà piuttosto ampia di fattori, per cui non c'è una risposta assoluta (e in genere c'è sempre una certa soggettività quando si parla di quello che si reputa costoso o economico personalmente).

Di solito, il cibo nelle province è più economico rispetto alle città. Bisogna inoltre considerare dove ci si reca: ristoranti di alto livello in città avranno costi molto più alti rispetto ai ristorantini senza porte ai lati delle strade, caffetterie o bancarelle di "street food".

Venendo ai numeri, possiamo dire con tranquillità che un pranzo di buona qualità completo a Manila può costare circa 500 pesos filippini (circa 9 euro).

Certo si può spendere anche meno: in luoghi dignitosi si può avere un pasto semplice a 150 pesos (2-3 euro).

Al contrario, recandosi presso i distretti centrali e nelle aree più alla moda i prezzi possono raddoppiare, triplicare e anche di più!

Nelle Filippine il range può quindi variare in modo molto marcato.

Lo street food può anche costare 40-60 pesos (1 euro), ma forse non raccomanderemmo di dedicarcisi in viaggio, poiché gli standard di igiene e conservazione del cibo potrebbero non essere ottimali e dare problemi spiacevoli (per equità bisogna dire che questo rimane vero solo in alcuni casi, ma certo c'è un margine di rischio, soprattutto recandosi da venditori che non si conoscono).

 

Nelle province invece soprattutto pesce, frutti di mare, verdura e frutta hanno prezzi sensibilmente più bassi rispetto a Manila e altre aree urbane, perché gli ingredienti sono facilmente freschi e provengono dal economie locali a corto raggio (le province filippine sono a grande maggioranza dedite ad agricoltura, pesca e allevamento). Anche il costo del lavoro in genere è più basso nelle province, il che contribuisce alla riduzione dei costi.