Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Blog - 8 domande e 8 risposte su Filippine, tifone e turismo

Tutti i post.png

Un recente tifone chiamato Haiyan (nome locale “Yolanda”) ha colpito le Filippine lo scorso novembre 2013. La copertura dei media è stata tale che non serve ora ripetere i suoi tragici effetti e i numeri.

Tuttavia, al di là delle generalizzazioni, dobbiamo ricordare che le Filippine sono un paese molto variegato, fatto di 7107 isole e 100 milioni di abitanti. Solo una piccola parte del paese è stata pesantemente colpita!

Tutte le principali attrazioni turistiche non sono state colpite e sono pronte per essere visitate. Non c’è assolutamente nessun problema nel visitare le Filippine con le loro magnifiche spiagge, l’acqua cristallina, le risaie terrazzate, le sue speciali flora e fauna e così via.

 1. Le Filippine sono state interamente distrutte dal tifone Haiyan?

No. Solo una parte delle province di Samar e Leyte (vedi carta in fondo), in particolare la città di Tacloban, sono state fortemente danneggiate.

2. Queste aree colpite sono fra le principali destinazioni turistiche?

No.

3. Il turismo nel resto del paese è pienamente operativo?

Sì. Il resto dell’arcipelago continua le sue attività normalmente.

4. Il mio viaggio nelle Filippine verrà condizionato dal passato tifone?

No. Ci sono davvero moltissime altre destinazioni fra cui scegliere.

5. Ma vedo sempre in televisione e su Internet foto di distruzione e problemi. E’ il caso di fare piani per le mie vacanze nelle Filippine?

Sì. Come abbiamo già detto, le immagini impressionanti che vedi in televisione sono fortunatamente limitate ad alcune aree.

6. Ci state dicendo che tutto è OK solo perchè volete più clienti?

No. Non avremmo alcun interesse ad accompagnare turisti nel paese se non fossimo in grado di fornire un alto livello di servizi esattamente come

prima. E siamo in grado di fornirlo.

7. Non è offensivo andare in vacanza nelle Filippine dopo una catastrofe del genere?

No. Anzi, in questo modo supporterete le Filippine, il loro turismo e la loro economia. Il turismo continua a essere fondamentale per l’economia delle Filippine e ha un ruolo molto significativo per le comunità locali, creando lavoro e fornendo reddito a un grande numero di famiglie.

8. Scelgo le Filippine come mia prossima destinazione di viaggio?

Sì. Le Filippine hanno migliaia e migliaia di isole fra cui scegliere, tutte una diversa dall’altra. La grande maggioranza dell’offerta turistica è a disposizione, sia che si cerchi spiaggia, mare, storia, gastronomia o una qualsiasi delle altre innumerevoli possibilità di viaggio. Scoprile su www.vieninellefilippine.com.

Una carta raffigurante le tante province delle Filippine. Samar e Leyte e la città di Tacloban, nel rettangolo rosso, sono le aree che in parte sono state pesantemente colpite. Il resto delle Filippine è a posto!

(scritto nel dicembre 2013)