Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Blog - Vi presentiamo i Tagalog

Tutti i post.png

Nel quadro “Una Bulaquena” è ritratta una Signora della provincia di Bulacan, vestita con il “Baro’t Saya”, il vestito tradizionale filippino.

Il Tagalog, o Filippino, è la lingua ufficiale delle Filippine. Tagalog è anche il nome del maggiore gruppo etnico delle Filippine, che copre la maggior parte delle province nonché la capitale Manila nella isola principale di Luzon. I Tagalog furono i primi a insediarsi a Manila quando gli Spagnoli la dichiararono la capitale della colonia nel 16° secolo. Tagalog viene della parola “taga-ilog” che significa “persone del fiume”. Tuttavia i Tagalog si riferiscono a sé stessi ora semplicemente come Filippini. Sono principalmente di religione Cattolica, tradizionalmente agricoltori o pescatori. Durante la prima dominazione spagnola comunque la maggior parte degli abitanti delle Filippine erano chiamati “Moros” e successivamente perfino “Indios”. Il termine “Filippino” faceva invece riferimento alle famiglie spagnole insediate nel paese.

Il 30% della popolazione delle Filippine è madrelingua Tagalog con le proprie caratteristiche e pratiche. La struttura del loro linguaggio aderisce fortemente alla gentilezza e al rispetto, in particolar modo nei confronti delle persone più anziane o coloro che hanno ruoli di maggiore prestigio nella società. Dire “sì” a un anziano è richiesto nella fromula “opo” (o-po) anziché nella classica forma “Oo” (oh-oh) che potresti utilizzare con i tuoi compagni di classe o fratelli più giovani. Così per dire buongiorno, anziché “Magandang umaga” dovrai dire “Magandang umaga po!”.

Io (Candice) vengo da una famiglia Tagalog e so bene che queste espressioni devono essere insegnate ai neonati fin dall’inizio, di modo che sviluppi dignità e rispetto nei confronti della sua famiglia. Non insegnarlo è considerato da cattivi genitori. Mi ricordo mia Mamma ricordarmi di dire “Opo” quando stavo parlando con un vicino di casa più anziano, e ricordo con disappunto e perfino disgusto alcuni ragazzini della mia età che non usavano l’importante forma “po”. Anche ora, da adulta, uso regolarmente la formula “po”.

Anche se rispettosi e cortesi, i Tagalog sono conosciuti anche per il loro coraggio e intraprendenza durante la storia delle Filippine. Essi erano molto attivi durante la Seconda Guerra Mondiale e furono i leader della Rivoluzione Filippina contro il regime spagnolo. Una gran parte degli eroi rivoluzionari che hanno portato le Filippine verso la libertà erano Tagalog, come l’eroe nazionale Jose Rizal, Andress Bonifacio, Emilio Aguinaldo e il Generale Luna per fare qualche esempio. Manila e le circostanti province Tagalog hanno giocato un ruolo importante nella recente storia politica ed economica del paese, come la People Power Revolution negli anni ’80. I Tagalog quindi sono rispettosi e gentile, ma…meglio non bisticciare con loro!

Un altro aspetto importante sicuramente è la buona cucina, per cui quella locale è molto rinomata ed elaborata. Le donne della casa sono educate presto a passare tempo in cucina e preparare banchetti per la famiglia e gli ospiti. Essendo la ragazza più grande della famiglia, sono stata educata a cucinare bene e questo è anche quello che ci si aspetta da me. Mia mamma fin da ragazzina mi portava al mercato e insegnava a scegliere i cibi freschi e a contrattare i loro prezzi, dopodiché mi faceva assistere in cucina, tagliando verdure, cucinando e memorizzando con dedizione le ricette passate da mia nonna. Condividiamo così alcuni suggerimenti segreti su come cucinare gamberetti in modo facile da pulire o come non fare appiccicare determinati cibi. Sapevo che ogni dettaglio era importante e sono tuttora grata di aver imparato i “trucchi” culinari Tagalog, che voglio passare anche io ai miei figli.

Tutte queste capacità culinarie sono dimostrate durante le Fiestas e celebrazioni varie dove le donne della casa si svegliano presto la mattina, vanno al mercato e lavorano in cucina preparando i loro piatti migliori per gli ospiti. E sì, le donne puliscono anche i piatti alle fine.

Tuttavia, non dovete pensare alla donna Filippina solo come donna di casa: nelle Filippine le donne occupano posizioni di alto profilo nella società, sia in politica che nel settore pubblico e quello privato. Le donne sono parte integrante e attiva dello sviluppo economico del paese, molto rispettate.

I Tagalog quindi hanno una buona combinazione di gentilezza, nobiltà di spirito e ospitalità che li rendono parte significativamente importante dello sviluppo del paese.

Ora che sapete qualcosa di più sui Tagalog, aspetto di incontrare voi!

(scritto nel giugno 2013)