Tropical Experience Travel Services - Viaggi nelle Filippine

tutti i colori delle Filippine, come li vuoi tu

 

Blog - Dalle Filippine vi spiego Jollibee (il nuovo fast-food filippino a Milano)

Tutti i post.png

Molti o alcuni di voi avranno letto che a Milano ha aperto un nuovissimo e rossissimo fast food. Si chiama Jollibee e ha da poco inaugurato il suo primo ristorante europeo in piazza Diaz, a due passi da piazza Duomo. Qui sotto alcuni momenti dell’inaugurazione.

Cosa c’è di strano? Beh, prima di tutto, a differenza dei vari McDonald’s, KFC, Burger King etc., non è una catena proveniente dagli Stati Uniti. Tantomeno da altri paesi europei. Viene infatti da un bellissimo paese dell’estremo oriente. Ovvero dalle Filippine.

Io nelle Filippine ci vivo ormai da diversi anni e Jollibee lo conosco molto bene. Perchè è impossibile non conoscerlo molto bene se si vive nelle Filippine. A meno che si viva tappati in casa senza computer, smartphone, televisione, radio, giornali, amici, conoscenti.

Questo per dire che Jollibee nelle Filippine è a dir poco un’istituzione. Per compleanni, pause pranzo, feste, cene a domicilio si va sempre sul sicuro. Non conosco filippini a cui non piaccia e pure io alla fine ci mangio ogni tanto, sebbene non sia un tipo da fast-food. Più di tutti, i bambini adorano festeggiare da Jollibee con l’apona-mascotte.

Jollibee è inoltre un po’ il fast-food che mette d’accordo praticamente tutti, un must per le famiglie e un classico dopo la messa domenicale (lo sapevate che le Filippine sono l’unico paese a maggioranza cattolica dell’Asia, insieme a Timor Est?).

Un bimbo incuriosito dalla mascotte di Jollibee

Ma voi lo provereste? Premetto che non conosco ancora il menù milanese, ma parlo per quello che è fornito nelle Filippine. Ecco un po’ di “cose buone” e un po’ di “cose meno buone” che secondo me presenta questo fast food.

COSE BUONE

1. Il cibo sa di  vero cibo. Rispetto ai soliti fast food, la consistenza del cibo e gli ingredienti mi sembrano sempre un po’ più genuini. Il pollo è in genere molto gustoso. Anche le tortine hanno dei ripieni dal gusto realistico. I piatti in genere non hanno tutti lo stesso sapore e c’è una buona varietà.

2. Pochi panini, pasti più completi. I filippini, e gli orientali in genere, non mangiano molto pane. Rispetto ai pochi burger nel menù, maggiore successo hanno i vari piatti con riso a vapore e carne. Questo credo comunque costringa a fare piatti più semplici ma più saporiti (rispetto a un panino invaso di salse monosapore). Come esempio nella pubblicità qui sotto, il pollo fritto è promosso col riso, oppure con il purè di patate o il mais

(pubblicità nelle Filippine).

3. Mascotte simpatica. Nonostante io sia un po’ inquietato dalla vista di un’ape gigante (ho paura delle api, sí), siamo ben lontani dal livello di ansia di altre mascotte (tipo pagliacci).

COSE MENO BUONE

1.Gli spaghetti al ketchup (vedi video sotto). Anche se vi piace avventurarvi col junk food e non siete dei puristi della pasta, questi potrebbero non essere comunque il vostro piatto preferito. Ai filippini piace la salsa dolce (tipo che ci si aggiunge lo zucchero). La pasta (in termini nostrani) è super stracotta e in mezzo ci sono un po’ di würstel. E boh…

2. Non è cucina “tipica” filippina. Rimane un fast food, mentre la cucina filippina è molto più elaborata e gustosa. Leggete in proposito il nostro post sul cibo filippino e fatevi un’idea. La cucina filippina fra quelle asiatiche è probabilmente quella più compatibile con i gusti europei, grazie alla fusione di tradizioni culinarie asiatiche e stile europeo portato dai coloni spagnoli.

3. Porzioni non grandissime. Non so come sono nella versione italiana. Qui a volte i set di base mi lasciano ancora affamato. Nulla vieta comunque di ordinare altre cose (peraltro da queste parti i prezzi sono molto onesti, vediamo in Italia).

COSA MANGIARE?

Io suggerisco:

  •  Il pollo fritto chickenjoy, un must. Non molto unto e con sapore vero di pollo.

  • I noodles/spaghetti “Palabok” col pesce (magari provate lo stesso a prendere quelli al pomodoro)

  •  La tuna pie (tortina al tonno)

  • Il burger con bacon e funghi

Set completissimo con pollo fritto, spaghetti, patatine fritte, gelato, burger e succo di ananas!

Io con una mascotte di Jollibee incontrata in un parcheggio!

Mi riprometto di aggiornare questo post o di scriverne uno nuovo non appena proverò il Jollibee in Italia e capirò cosa propongono di diverso.

Qualcuno di voi ci è già stato? Provatelo! Le foto dell’inaugurazione mostravano file lunghissime, ma mi pare che i volti fossero soprattutto di origine filippina-asiatica. Probabilmente persone che avevano nostalgia di casa. Provate anche voi!

Jollibee è a Milano in piazza Diaz numero 7 (fermata metro Duomo).

Qui la pagina Facebook di Jollibee Italia.

(scritto nel marzo  2018)